Giardini e Parchi a Napoli

Description

Avete voglia di scoprire gli angoli verdi della città di Napoli? Noi di Hotel Tiro a Volo, hotel ad Agnano, vogliamo offrirvi i migliori spunti di viaggio…ecco una serie di utili consigli per scoprire i parchi ed i giardini di Napoli:

La Villa comunale a Napoli

La Villa comunale fu creata alla fine del Settecento, durante il regno di Ferdinando IV, su progetto di Carlo Vanvitelli, figlio del più famoso Luigi.

In questo grande giardino sono presenti belle e antiche piante (lecci, pini e varietà esotiche), statue antiche, fontane e diversi edifici. Tra questi ultimi vanno segnalati la Cassa Armonica, un chiosco per la musica in vetro e ghisa, il Circolo della Stampa e la Stazione zoologica di Anton Dohrn dove si trova l’acquario, uno dei più antichi d’Europa, e la biblioteca con circa  90.000 volumi per lo più a carattere scientifico.

Villa Floridiana (Via Cimarosa – Via Aniello Falcone).

Villa Floridiana, sede del Museo della ceramica Duca di Martina (vedi sezione Musei), è immersa in un grande e bellissimo parco che costituisce un oasi ricca di verde nell’affollato quartiere del Vomero.

Il parco è caratterizzato da boschetti, aiuole e giardini all’italiana e all’inglese dove fanno bella mostra fontane e statue.

Ha un suggestivo belvedere dal quale si può ammirare la città e il golfo di Napoli.

Parco Virgiliano ( Viale Virgilio – quartiere Posillipo).

Il Parco Virgiliano ( o della Rimembranza) è un parco panoramico situato sulla parte più alta di Capo Posillipo, dal quale si gode una splendida vista del Vesuvio, Sorrento, Pozzuoli, Capo Miseso e delle isole di Capri, Ischia e Procida.

Dotato di belle piante e aiuole ricche di fiori, è un luogo ideale per chi vuole allontanarsi, sia pure per poche ore, dal traffico della città per immergersi in mezzo a un polmone di verde e ammirare le stupende bellezze naturali del golfo di Napoli.

E’ attrezzato anche con un parco riservato ai bambini e una cavea all’aperto dove si tengono nel corso dell’anno piacevoli eventi.

Orto Botanico (Via Foria).

Questo immenso parco, uno dei più importanti d’Italia per la ricchezza e la qualità del patrimonio botanico, sorse nei primi anni dell’Ottocento a fianco dell’Albergo dei Poveri.

Si trovano circa 10.000 specie di piante provenienti da ogni angolo del mondo, tra cui ricordiamo agrumi, palme, piante succulenti, tessili, officinali, acquatiche e quelle che fanno parte della macchia mediterranea.

L’Orto Botanico comprende anche della grandi serre dove sono messe a dimora pregiate specie di piante grasse, orchidee e felci.

Tra le strutture del parco va segnalato il “Castello”edificato nel XVII secolo che ospita il Museo di Paleobotanica e Etnobotanica.

 

Prenota Ora il tuo prossimo soggiorno!

Booking online by Hotel.BB